Campionati Giovanili - Risultati


Virtus Cermenate U15 Blu - Basket Cernobbio 74-38

La Virtus Cermenate Blu porta a casa un importantissimo referto rosa che da l'accesso matematico al tabellone delle migliori 32 squadre della Lombardia.
I virtussini partono fortissimo difendendo con molta attenzione e cercando di concretizzare il più possibile in attacco: dopo dieci minuti si è già avanti di 20 punti.
Nel 2° quarto si mantiene una buona difesa e si migliora la circolazione di palla con protagonisti tutti i giocatori di casa.
Il rientro dagli spogliatoi è positivo per Cernobbio grazie all'aiuto dei virtussini che rientrano poco concentrati e perdono il quarto di 1 punto giocando male nella metà campo difensiva.
L'ultima frazione di gioco si riprende il controllo della difesa e il ritmo in attacco.
Una vittoria importante che permette di stare a contatto con Busto Arsizio al 4° posto.
Martedì 11 aprile si giocherà in quel di Varese contro la Robur (capolista) che vorrà a tutti costi vendicare la netta vittoria dell'andata con i virtussini.
Giovedì 13 aprile s'incontrerà Busto Arsizio in casa alle 21.30: una partita fondamentale per lo scontro diretto al 4° posto.
Una settimana ricca di impegni e di emozioni per i nostri ragazzi che dovranno cercare di rimanere concentrati per 40' nella metà campo difensiva, concretizzando al meglio in attacco.

Forza ragazzi!

Parziali: 25-5, 17-10, 15-16, 17-7

Virtus Cermenate: Barni 7, Zerbi, Di Cursi 8, Allevi, Baitieri 7, Marelli, Caimi 8, Mazzoccato 10, Sala 7, Giani 2, Colombo 5, Molteni 20. All. Melzi  Ass. Arnaboldi



Excelsior Bergamo - Virtus Cermenate U13 Gialla 50-51

Una tripla a 3 secondi dalla fine regala la seconda vittoria consecutiva ai nostri ragazzi che rimangono aggrappati al treno per il tabellone regionale.
Il primo quarto è molto positivo con Cermenate che concede pochissimo in difesa e, come quando ciò accade, riesce a trovare fiducia e buoni spunti in attacco che le permettono di andare avanti di 13 già alla prima mini pausa. Poi il solito black out che, a differenza di quanto successo a Lecco, dura per tutti i 10 minuti del secondo quarto. I locali stravincono la sfida a rimbalzo e in più approfittano del momento confusionale dei nostri trovando almeno 5 facili appoggi in contropiede che valgono l'aggancio sul 21 pari. Una tripla sulla sirena permette però alla Virtus di essere avanti all'intervallo.
Al rientro dagli spogliatoi i gialloblu piazzano subito un mini parziale di 6-0 ma non riesco a scappare via nel punteggio con Bergamo brava a rispondere subito e a tornare a meno 4. Un'altra tripla degli ospiti suona nuovamente la carica che permette alla Virtus di ritrovare in poco tempo il vantaggio in doppia cifra. Ancora una volta però i nostri staccano la spina troppo presto e Excelsior comincia a rosicchiare punti su punti nonostante i molti errori da sotto. Cermenate soffre in maniera eccessiva i raddoppi locali e da uno di questi nasce la palla persa che procura il canestro del sorpasso bergamasco. Sul 50-48 a otto secondi dalla fine, da rimessa laterale i nostri sono bravi a smarcare il giocatore stabilito per prendersi la tripla del sorpasso che viene prontamente segnata. Prima dei festeggiamenti finali, con 3 secondi ancora sul cronometro, c'è ancora tempo per vedere un tiro di Bergamo che si conclude in un nulla di fatto.
Gioia quindi per la vittoria ma consapevolezza che questa non è stata la nostra miglior partita e già da venerdì servirà tutta un'altra prestazione per superare l'ostacolo Seriana.

Parziali: 4-17,17-7, 12-18, 17-9.

Tabellini: Molteni 2, Monti 6, Cairoli L. (K) 9, Russo 6, Verga F. 6, Verga E. 2, Mauri 6, Cairoli A. 7, Buono, Sangare 3, Casadei, Carioni 4.



Virtus Cermenate U18 - Stella Azzurra Castano 74–67

Buonissima prestazione per i nostri Under 18, che confermano il buon momento di forma a dispetto dei problemi di infermieria, malattie e gite scolastiche.
La Stella Azzurra come sappiamo dall'andata è una squadra giovane, veloce e aggressiva. Il loro approccio alla partita in trasferta ci aveva sorpreso, e il nervosismo accumulato ci aveva impedito la giusta lucidità per concentrarci sui fondamentali tecnici corretti da mettere in pratica per giocare bene quel tipo di pallacanestro: smarcamenti, forte attacco al ferro, tagliafuori e posizionamento difensivo.
Ieri invece da subito l'impatto della difesa è ottimo, e riusciamo a togliere a Castano il contropiede veloce che è capace di costruire dai rimbalzi difensivi: il primo timeout è ospite dopo alcuni minuti, col punteggio inchiodato sul 2-0. L'attacco è un po' inceppato, forse a causa del minor livello di talento individuale disponibile rispetto al solito. Ma in difesa siamo perfetti. Il primo break importante è nostro (12-5), ma verso fine quarto subiamo un controparziale per un vistoso calo di concentrazione (12-13). Secondo quarto sull'onda del primo: due minuti di delirio, dove dimentichiamo perfino quali uomini stiamo curando, ci tolgono quanto prodotto negli altri otto, e andiamo a riposo sotto di tre lunghezze, pur estremamente consapevoli di avere le armi a disposizione per dire la nostra.
Il terzo quarto decide la partita: 27 punti realizzati in attacco sono veramente tanti, grazie a un attacco che segna cinque tiri da tre in dieci minuti. La fiducia c'è, il ritmo è garantito dalla giusta alternanza tra uomo e "Caos", (cit. Coach Casarola: "L'abbiamo interpretata davvero bene"), nonché dalla voglia di correre sempre. Ultimo quarto con un filo di tensione, sempre con un occhio puntato al cronometro per la paura di vedere gli avversari recuperare. Ma ce l'abbiamo fatta.
Urge ora una riflessione: se possiamo essere questi con tutte le assenze del caso, la sfortuna e gli allenamenti non sempre ben fatti... perché non sempre? L'obiettivo è costruire nel tempo qualcosa di buono con questo gruppo, che quest'anno ha giocato sotto età con la maggioranza delle avversarie. Ma la mentalità deve essere questa. E questa deve essere la qualità minima da cui partire ad ogni partita, a livello di approccio fisico, tecnico e mentale.
Grazie a Castano per la bella partita: il prossimo anno speriamo di reincontrarci in più alti lidi. #WeAreVirtus
Parziali: 12-13, 16-18, 27-15, 19-21.
Tabellini: Amadeo 3, Lanzani 10, Pinel 8, Villa 6, Colombo 7, Galasso 13, Monti, Dubini E. 4, Introzzi 4, Sala 13, Pirovano 6, Lefons. All: Di Lorenzo M. Ass: Casarola S.


Erba - Virtus Cermenate U16 Gialla 67-39

I ragazzi dell'Under 16 gialla della Virtus sfidano tra le mura avversarie la prima in classifica Erba.
I virtussini partono bene nei primi minuti, cercando di tenere testa ai padroni di casa, ma in attacco si bloccano e subiscono un primo parziale che li porta sotto di 8 punti. Il primo quarto finisce 14 a 6.
All'inizio del secondo quarto, i gialloblu riescono a trovare la via del canestro più facilmente e si riavvicinano, ma verso la metà del periodo cominciano ancora ad avere difficoltà offensive che si trasformano anche in contropiedi per gli avversari. Il primo tempo finisce 32 a 17 per Erba.
Nel terzo quarto i virtussini subiscono psicologicamente la grande intensità avversaria e purtroppo smettono per lunghi tratti anche di difendere, in questo quarto infatti subiscono 27 punti, trovandosi al 30° minuto sotto 59 a 30.
Nell'ultimo quarto i ragazzi dell'Under 16 però si concentrano su se stessi e sul limitare gli errori, ritrovano così la loro solita carica agonistica in difesa, peccato i pochi punti segnati in attacco. Questo comunque gli permetterà di vincere il quarto e finire la partita 67 a 39 per i padroni di casa.

Parziali: 14-6, 18-11, 27-13, 8-9.

Tabellini: Pozzi 1, Pellizzoni 8, Bellusci 1, Serra, Fumagalli 15, Luisetti, Menegaldo, Verga, Marsilio 5, Nistri 9, Nava.


Pallacanestro Cabiate - Virtus Cermenate U13 Blu 43-41

Si ferma a 5 la striscia di vittorie dei nostri ragazzi che cadono sul campo di Cabiate.
Inizio equilibrato con entrambe le squadre che sbagliano tanto ma che mettono in campo una buona intensità. Cermenate soffre la troppa differenza fisica subendo stoppate in attacco e concedendo molti rimbalzi in difesa. Questa differenza diventa più evidente nel secondo quarto dove i nostri calano anche di intensità concedendo il fianco a numerosi contropiedi. I nostri peggiori 10 minuti stagionali permettono ai locali di essere avanti meritatamente nel punteggio.
Scossi nell'orgoglio i gialloblu cambiano marcia nel terzo quarto dove, chiusi gli spazi alle penetrazioni locali, si riesce anche a trovare facilmente punti in attacco. Toccato il +7 i nostri subiscono due punti sulla sirena che alla lunga costeranno cari. E' 35-40 a 10' dal termine. Da questo momento in poi i virtussini dal campo non segneranno più. L'unico punto del periodo arriva dopo 7'. La difesa continua a reggere (solo 15 punti concessi nel secondo tempo) ma la sterilità offensiva di Cermenate permette a Cabiate di rientrare e sorpassare nel punteggio che rimane fisso sul 42-41 per molto tempo con diversi errori da ambo le parti.
Con 6 secondi sul cronometro, da rimessa dal fondo Cermenate riesce a liberare un uomo sotto canestro ma il tiro non entra. Cabiate subisce poi fallo e l'1 su 2 dalla lunetta fissa il risultato finale sul 43-41.

Parziali: 9-11, 19-12, 7-17, 8-1.

Tabellini: Musorrafiti, Bernasconi 5, Dell'Acqua 9, D'Ambrosio 8, Mosca 1, Terraneo 4, Gatti, Ghitti (K) 4, Pietrobon, Arcidiacono 2, Luongo 8, Moltrasio. All: Borghetti M. Ass: Meroni L.


Robur et Fides Varese - Virtus Cermenate U15Blu 60-43
 
La Virtus Cermenate Blu sfiora l'impresa contro la Robur et fides Varese nella 5° giornata di ritorno.
I virtussini partono male e prendono un parziale di 6-0 nei primi due minuti di gioco. Dopo il time out è un'altra storia: ottima la difesa e buone ripartenze permettono agli ospiti di andare all'intervallo sul punteggio di 28-28, nonostante le 20 palle perse in 20' di gioco.
Il rientro dagli spogliatoi, al contrario delle partite precedenti, è super: con una difesa molto attenta ai particolari si riesce a scappare e con un parziale di 9-0 in 7 minuti la squadra di casa è costretta a chiamare time out. Si chiude il 3° quarto avanti di due punti 39-37 dato dalle molte difficoltà contro la zona 2-3.
L'ultima frazione di gioco i virtussini non riescono a reagire contro la zona e la difesa non tiene più i ritmi degli avversari prendendo un parziale nell'ultimo quarto di 23-4.
Sicuramente una partita che da consapevolezza della crescita di squadra e del carattere mostrato in un campo ostico come quello di Varese. Molto da migliorare contro la zona e di testa in alcune situazioni di gioco.
Una difesa mostrata per 30' di alta qualità che ha saputo tenere a 37 punti la Robur in 30' di gioco.

Prossimo match sarà in casa alle 21.30 contro Busto Arsizio valido come scontro diretto per il quarto posto.
Serviranno molto carattere e concentrazione per superare le difficoltà incontrate in quel di Varese.
Vi aspettiamo numerosissimi per tifare i nostri ragazzi!
 
Forza Virtus!
 
Parziali: 15-12, 13-16, 9-11, 23-4
 
Virtus Cermenate: Baitieri, Di Cursi 6, Marelli, Allevi 3, Merlo, Sala 4, Strada, Mazzoccato 23, Tavasci, Minotti 2, Colombo, Molteni 8  All. Melzi  Ass. Arnaboldi


Virtus Cermenate U15 Blu - Busto Arsizio 46-50
 
La Virtus Cermenate Blu perde nel finale contro Busto Arsizio.

I virtussini partono forte, ma i giocatori ospiti non ci stanno e ribattono colpo su colpo arrivando alla fine del 1° quarto sotto di 1 punto.
Nel secondo quarto si difende bene e a concretizzare il più possibile in attacco, senza però riuscire a staccare gli avversari; si va all'intervallo avanti di due lunghezze.
Il rientro dagli spogliatoi è sotto tono soprattutto in attacco per i virtussini che vanno sotto di 5 punti. Ancora una volta i ragazzi di coach Melzi non ci stanno e rimontano fino al +4 a 3' dalla fine.
Gli ultimi minuti i giocatori ospiti con giocate pulite e di alto livello tecnico riescono a recuperare punto su punto andando in vantaggio a 35'' dalla fine.
Seconda partita in 3 giorni che ha fatto vedere molti passi in avanti sul piano difensivo e sull'intensità. Bisogna assolutamente essere più lucidi nel finale per cercare di concretizzare al meglio le palle recuperate.
Prossimo match sarà in casa venerdì 21 aprile alle 19.30 contro Cesate.
 
Forza ragazzi!
 
Parziali: 18-17, 11-10, 8-13, 6-10
 
Virtus Cermenate: Zerbi, Allevi 9, Di Cursi 9, Barni, Tavasci 3, Strada 2, Caimi 2, Mazzoccato 13, Sala 4, Giani, Colombo, Molteni 4. All. Melzi  Ass. Arnaboldi
Share

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
9
10
11
12
13
14
15

34° TROFEO RENATO MALACARNE

15 September 2018
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Team Sponsor

Ass-Castelnuovo
agrocarni
avis
ceam
edilscavi
elettra
la-moltrasina
pastificio-giglio
riomare
sagapao
splendor
tisettanta
verga
wwe

Seguici su

Sponsor

Ass-Castelnuovo
COOPERATIVA-BIRRE
Murett
PERCASSI-COSTRUZIONI
agrocarni
amandla
apl
autodemolizione
avis
bancodesio
batita
bbar
bcc
beggio-lavanderia
bellotti
bgitalia
blackcourt
campeggioluna
caseificio
castiglioni
catramista
ceam
centroforme
convenergy
conzon
dgm
edilscavi
effedi-elettra
faragli
fbimpianti
flauto-magico
fontanella
gallotti
giovi
gusto-tondo
iraise
ituoiviaggi
la-moltrasina
labodif
lafragola
lattoneria
lauto
lautoweb
masertek
maspero
mattavelli
montesordo
moreno
onelovetattoo
pane
pasquale
pastificio-giglio
plink
plm
quadrifoglio
ramperti
riomare
rivo
runo
sagapao
sala
seme
speedy
splendor
spray
stilmed
tecnoelettra-duevi
termoidraulica
verga
viky
virtus2
wok
wwe
zanfrini

5 X 1000

Link